fbpx

L’albicocco è una pianta che sembra essere stata portata nel bacino del mediterraneo dagli arabi, già nel primo secolo dopo Cristo. Qualcuno invece dà ad Alessandro il Macedone l’onore di averlo portato in Europa.  È in realtà originaria della Cina e dell’Asia Centrale , dove sembra essere coltivata già prima del 3000 avanti cristo.  Si osserva crescere spontaneo , grazie alla resistenza del suo fusto fino ai 3000 metri, sull’ Himalaya.

È la pianta da frutto che nelle nostre zone, ma non solo, presenta la fioritura più precoce, e per questo infatti teme sempre le gelate tardive.  Vedere a metà marzo, inizio primavera, questa pianta cosi bianca di fiori ti prospetta proprio che l’inverno è terminato, e poi agli occhi è uno splendore.. ma non solo. Sappiamo infatti che da ogni fiorellino prenderà l’origine una albicocca, e quindi, iniziamo a sentire il sapore in bocca.

Diverse le leggende che riguardano l’albicocco. La prima narra del fatto che questo era soltanto una bella pianta ornamentale. Quando l’armenia fu invasa dai nemici questi ordinarono di far legna, tagliando qualsiasi pianta che non facesse frutto. Quindi anche l’albicocco ne era destinato. Se non che, una fanciulla pianse sotto quest’albero tutta una intera notte e al mattino sulla pianta erano cresciuti frutti dorati : le albicocche, appunto!

Olio di Hunza – Amaro

 48.00

Olio di Hunza, concentrato al 98% di Semi Amari di Albicocca (SELVATICA) Himalayana, prodotto artigianalmente secondo la tradizione millenaria del popolo della valle di Hunza – Himalaya

Contiene Vitamina B17 (Amigdalina)

Leggi tutto

Olio di Hunza – Dolce

 42.00

Olio di Hunza di Semi Dolci di Albicocca Himalayana, prodotto artigianalmente secondo la tradizione millenaria del popolo della valle di Hunza – Himalaya

NON Contiene la Vitamina B17 (Amigdalina)

Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *